Il contributo della società civile al contrasto della radicalizzazione violenta

Il giorno 26 maggio dalle ore 14:00 alle 18:00 si terrà presso la Sala del Consiglio della Provincia di Udine il convegno: “Il contributo della società civile al contrasto della radicalizzazione violenta”, organizzata dalla Provincia di Udine insieme ad Exit scs onlus, Educaforum e SOS Abusi Psicologici.

Già dal 2015 la Provincia di Udine si è impegnata nel contrasto all’estremismo violento con le organizzazioni del territorio, grazie all’adesione alla rete europea RAN, Radicalisation Awareness Network. Il convegno si propone di sviluppare il tema della strategia “soft”, un approccio che non entra in contraddizione con quello securitario, ma che punta a fornire strumenti alla società civile per limitare la radicalizzazione violenta. L’obiettivo della manifestazione è quello di presentare lo stato dell’arte in Italia e facilitare la costruzione di reti tra le varie forze presenti sul territorio e già impegnate a vario titolo nel contrasto all’estremismo violento. L’evento è pubblico e aperto a tutta la cittadinanza.

Lascia un Commento

  

  

  

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>